SAFER INTERNET DAY E GIORNATA CONTRO IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO

Il 7 Febbraio 2020 è stata la Giornata Nazionale contro Bullismo e Cyberbullismo e l’11 quella dedicata al Safer Internet Day.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “DIEGO VITRIOLI”

In occasione di queste due giornate così significative, hanno avuto luogo presso il nostro Istituto una serie di attività per incentivare i giovani ad un uso consapevole di internet, promuovere una maggiore conoscenza delle tecnologie online, formare le nuove generazioni sui pericoli dei contenuti presenti in rete e sensibilizzare contro i fenomeni sempre più diffusi del bullismo e cyberbullismo. “Together for a better internet” è lo slogan da cui i nostri Vitriolini hanno preso spunto per avviare dibattiti e confronti che, partendo da spunti di riflessione e dalla visione di video a tema, hanno infine portato alla realizzazione di relativi cartelloni, power point e slogan grafico-pubblicitari. Numerosi sono stati i percorsi di riflessione affrontati: l’uso di internet per condividere video, le amicizie nate in chat, scherzi che rischiano di diventare episodi di bullismo, utilizzo dei social in modo pericoloso e l’importanza di agire in difesa e aiuto di chi é vittima di queste ingiustizie.

Tutti insieme all’unisono ci schieramo e a gran voce urliamo: NO AI BULLI E A CHI RESTA INDIFFERENTE, NOI DI INTERNET FAREMO UN USO INTELLIGENTE!

SCUOLA PRIMARIA “PRINCIPE DI PIEMONTE”

Il miglior modo per contrastare il bullismo on line e offline è quello di aiutare gli allievi a dialogare, creando dei momenti strutturati di scambio di esperienze mediante il role playing all’interno delle classi, accrescendo le dinamiche partecipative e i comportamenti collaborativi mediante il cooperative learning, attivando spazi fisici o virtuali di peer tutoring gestiti dagli alunni, ove sia possibile accogliere la richiesta di aiuto dei compagni e, infine, consentendo a bambini e ragazzi di avere fiducia negli adulti, ossia nei genitori e nei docenti e nel loro aiuto. Gli alunni della scuola primaria “Principe di Piemonte” hanno affrontato il “Safer Internet Day” 2020 come un’ulteriore opportunità di apprendimento significativo, miglioramento delle competenze digitali, nonché acquisizione di una maggiore consapevolezza della propria cittadinanza attiva.