PER NON DIMENTICARE

Il 27 gennaio in tutto il mondo si celebra la Giornata della Memoria per ricordare i 15 milioni di vittime dell’Olocausto rinchiusi e uccisi nei campi di sterminio nazisti prima e durante la Seconda Guerra mondiale. Sei milioni di queste vittime innocenti appartenevano al popolo ebraico e il loro genocidio viene chiamato Shoah.

È dalle parole della mission del nostro Istituto “Formare professionisti ed imprenditori capaci di custodire il passato, migliorare il presente, inventare il futuro”, che oggi, nell’Aula Magna della scuola secondaria di primo grado “D. Vitrioli”, ha avuto inizio un’altra giornata dedicata alla memoria. A presenziare l’incontro-dibattito, il professore Sandro Vitale, presidente ANPI Reggio Calabria, che insieme ai ragazzi delle classi terze ha affrontato e approfondito tematiche quali il fascismo, il nazismo, la resistenza e l’importanza della memoria. Custodire il passato è di fondamentale importanza per le nostre future generazioni perché come disse Primo Levi: “Se comprendere è impossibile, conoscere é necessario“.