CAMPIONATI STUDENTESCHI

L’Istituto Comprensivo D. Vitrioli Principe di Piemonte tira le somme e, nonostante le difficoltà dovute al lungo periodo di rinunce e sacrifici, gioisce celebrando i risultati di un anno ricco di progetti, restituendo così, il senso della gioia e della conquista, ai giovani “Vitriolini” che si sono distinti con impegno ed entusiasmo in diverse discipline. L’anno “Sportivo” del Vitrioli, si è così concluso con la Cerimonia di premiazione che ha visto protagonisti gli studenti/atleti che hanno aderito al progetto Crescere insieme allo sport, promosso dal  Comitato Italiano Paralimpico (CIP) Calabria, nell’ambito dei Campionati Studenteschi. L’attesa Cerimonia di consegna dei riconoscimenti, accolta nella hall della Scuola Vitrioli, si è aperta con i saluti della Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Morabito, che ha ringraziato in particolare le docenti di Scienze Motorie referenti del progetto, la prof.ssa Rosi Albino e la prof.ssa Gabriella Scravaglieri e i partner.

Il tavolo dei relatori si è onorato di ospitare il dott. Antonello Scagliola, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Calabria, il prof. Nino Canale, Delegato Provinciale Federazione Italiana Bocce (FIB) di RC, il prof. Guglielmo Votano, Esperto FIB del progetto CIP e la giovanissima Campionessa Regionale di Bocce, l’atleta Elisa Turro. Il Presidente CIP Antonello Scagliola, dopo aver ricordato di essere stato alunno del Vitrioli e ringraziato la Dirigente e le referenti del progetto, rivolgendosi agli studenti ha specificato “A me non piace parlare di inclusione, perché la sua antitesi è l’esclusione… ciò significa che nessuno deve essere escluso, e lo sport insegna ad essere tutti uguali, perché si suda alla stessa maniera. Un atleta si differisce solo dalla maglietta… e alla fine della competizione tutti si abbracciano e festeggiano il vincitore”.  A fine intervento Scagliola ha consegnato alla Scuola il gagliardetto in possesso di tutte le nazionali italiane.

La Dirigente Maria Morabito, ha sottolineato “Il Comitato Italiano Paralimpico, rappresenta la metafora che fa di ogni difficoltà una grandezza… perché possiamo fare meglio indipendentemente dagli ostacoli che nella vita si presentano”. Il Delegato Provinciale FIB, Nino Canale, ha incoraggiato i ragazzi “Continuate a fare sport e ricordatevi che la migliore vittoria è la sconfitta. Bisogna saper accettare la sconfitta”. La referente Rosi Albino “Questa è stata un’esperienza meravigliosa, sia dal punto di vista didattico, sia dal punto di vista della partecipazione e dell’entusiasmo. Siamo stati in grado di superare le avversità e siamo riusciti a portare avanti il programma, grazie al contributo degli esperti coinvolti nelle due discipline Bocce e Tennistavolo”. Nel suo intervento, l’Esperto Guglielmo Vutano ci ha tenuto a sottolineare “La Scuola Vitrioli è stata l’unica scuola che ha portato a termine il progetto, nonostante tutte le difficoltà”. Dopo il breve intervento della Campionessa Elisa Turro, coetanea degli studenti del Vitrioli, si è proceduto con la premiazione partendo dal premio speciale all’alunno Gjergji Zeka della classe 3^E, al quale sono seguiti, rispettivamente per le due discipline Tennistavolo e Bocce:

Tennistavolo Torneo Classi Terze

Renato Alfieri Classe 3^E, Marco Nucara Classe 3^C, Vincenzo Barreca Classe 3^F

Tennistavolo Torneo Classi Seconde

Ernesto Filippelli Classe 2^D, Sergio Zagami Classe 2^E, Francesco Davoli Classe 2^F

Tennistavolo Torneo Classi Prime

Enrico Florio Classe 1^D, Alessandro Caridi Classe 1^G, Nicola Merenda Classe 1^F

Bocce Specialità Petanque Torneo Classi Terze

3^D: Marco Cernuto, Leonardo Mortelliti, Dario Poto

3^E: Vincenzo Festa, Stefano Musolino, Parisi Francesco

3^F: Vincenzo Barreca, Giuseppe Festa, Simone Pitrolo

In chiusura, oltre alla premiazione dei giovani atleti dei Campionati Studenteschi, sono stati celebrati tutti i risultati ottenuti dagli studenti del Vitrioli nell’ambito di altri progetti e concorsi, che li hanno visti protagonisti nel corso dell’anno scolastico 2021/2022; pertanto, sono stati consegnati gli attestati relativi a:

– Campionati internazionali giochi matematici;

– Olimpiadi Astronomia;

– Premio Apollo School con un’alunna che ha vinto il IV posto a livello cittadino;

– Giochi d’autunno.

In particolare, vanno menzionati gli studenti che si sono distinti nei Giochi d’Autunno e per il Premio Apollo School:

Giochi d’autunno – Categoria C1

  1. Marco Chiovaro Classe 2^F
  2. Elena Chiara Sicuro Classe 2^F
  3. Dario Ferrara Classe 2^F

Giochi d’autunno – Categoria C2

  1. Giuseppe Tripodi Classe 3^F
  2. Stefano Musolino Classe 3^E
  3. Sofia Prattico’ Classe 3^F

Premio artistico-letterario Apollo School

IV Classificato a livello Cittadino: Palumbo Francesca 1^D

CONCORSO SCRIPTORIUM

“Solo i libri scritti con la calligrafia cifrata dei cieli, solo i libri che nessuno può dissigillare completamente, continuano a infuocare per secoli i nostri pensieri

(Pietro Citati)    

Scrivere a mano, nel nostro intendimento istituzionale è una forma di autoeducazione del pensiero, lascia spazio al tempo dell’immaginazione, dell’apprendimento, della progettazione. La calligrafia è un’arte che, in un periodo in cui tutto è veloce e immediato, ci impone di scegliere di rallentare, di osservare.

Si è conclusa la III edizione del nostro concorso “Scriptorium“, ormai divenuto un must dei nostri progetti curricolari e desideriamo invitare i genitori degli alunni finalisti (indicati in circolare) a partecipare all’evento della premiazione che si terrà in data 3 giugno, alle ore 9:00, presso il cortile del Plesso “Principe di Piemonte”.

Inoltre, siamo fieri di presentare il gruppo dei semifinalisti che hanno eseguito e presentato pregevoli elaborati calligrafici:

Elenco semifinalisti scuola dell’infanzia:

Nour Bahij V AAlisia Malavenda VI AMatteo Neto VI A


Elenco semifinalisti scuola primaria:

Greta Rita Gallo 1 A
Andrea Laganà 1 A
Michele Romeo 1 A
Anna Maria Guerriero 1 B 
Ginevra Vita 1 B 
Natalia Cartisano 1 C
Christian Di Donna 1 C
Alessandro Milea 1 C
Micol Idone 1 D
Andrea Messina 1 D
Nicola Staiti 2 A
Aral Mal 2 A
Giulia Delfino 2 B
Ludovica D’Ottavio 2 B
Gemma Barbaro Panella 2 B
Alessandro Aloisio 2 C
Melissa Campisi 2 C 
Valentina Frusineanu 2 C
Antonino Bellè 2 D
Angelo Mazza 2 D
Sofia Condello 2 D
Michael Laurendi 3 A 
Angelika Di Donna 3 A
Luca Mortara 3 A
Sofia Albiero 3 B
Alice Crea 3 B 
Antonio Malavenda 3 B
Kuljot Bangar 3 C
Alice Giordano 3 C 
Sara Repaci 3 C
Paolo Artuso 3 D 
Layla Iracà 3 D
Francesco Manti 3 D
Caterina Romeo Cruz 4 A
Martina Palermo 4 A 
Alessandro Kurowski 4 A
Ettore Greco 4 B
Giovanni Maria Ramiro 4 B
Margherita Richichi 4 B
Filippo Crea 4 C
Greta D’Amico 4 C 
Anya Bortnik 5 A
Clarissa Iaria 5 B 
Lucrezia Gervasio 5 B 
Bianca Mangiola 5 C 
Angelica Cottone 5 C


Elenco semifinalisti scuola secondaria:

Camilla Crea 1 A
Marta Moscato 1 A 
Joanne Anastacio 1 A 
Sofia Neto 1 B
Gaia Richichi 1 B
Gabriele Sinicropi 1 B
Greta Creaco 1 C
Giorgia Lauria 1 C
Lucia Scappatura 1 C
Enrico Florio 1 D
Giulia Crucitti 1 D
Gloria Labate 1 D 
Francesca Pia Palumbo 1 D
Michela Iannò 1 E
Carmelo Surace 1 E 
Antonio Borriello 1 F
Martina Laganà 1 F
Carmelo Montesano 1 F
Sofia Minniti 1 G 
Alisia Puntoriere 1 G 
Miriam Romeo 1 G
Andrea De Stefano 2 A
Chiara Pellegrino 2 A
Carmen Trunfio 2 A
Sara Verduci 2 B
Jacopo Romeo 2 B
Andrea Juan 2 C 
Jillian Macario 2 C
Annademetra Plutino 2 C
Sara Foti 2 D
Giulia Xhalia 2 D
Vittoria G. Coppolino 2 E
Giada  Libbri 2 E
Felicia Saraceno 2 E
Chiara Caridi 2 F
Emanuela Rausei 2 F
Francesca Schiavone 2 F
Enrico Cireneo 3 A
Vittoria Grzegorzek 3 A
Miriam Iannì 3 A
Ilaria Musolino 3 A
Sabrina Asciutto 3
BIrene Maria Amodeo 3 B 
Demetrio Briganti 3 B
Charlotte Hernandez 3
BIlaria Cuzzola 3 C1
Gregorio Musolino 3 C1
Elisabetta Polimeno 3 C1 
Marco Nucara 3 C2
Pasquale Dotta 3 C2
Maria Chiara Battaglia 3 C2
Jaylord Anastacio 3 D
Sofia Cara 3 D
Fabiana Dascola 3 D
Sofia Facchineri 3 D
Chiara Errante 3 F 
Gaia Ravesi 3 F

LA SETTIMANA DELLA MUSICA

Insegnerei ai bambini… soprattutto la musica per i motivi musicali e tutte le arti che sono le chiavi per l’apprendimento

(Platone)

SETTIMANA NAZIONALE DELLA MUSICA A SCUOLA- XXXIII RASSEGNA “LA MUSICA UNISCE LA SCUOLA” – MAGGIO 2022…

La nostra Istituzione scolastica, aspettando  il ventennale del corso ad indirizzo musicale istituito presso la scuola secondaria di I grado “D. Vitrioli”, ha organizzato e partecipato a diverse iniziative “musicali e musicate”:

1) Il primo saggio, finalmente, di fronte al pubblico per le nostre piccole formazioni  di solisti e musica da camera;

2) Il nostro Progetto di continuità musicale per l’arricchimento dell’offerta formativa tramite il coinvolgimento degli ordini di scuola primario e secondario;

3) Partecipazione pomeridiana alle attività del Liceo Musicale “T. Gullì” di Reggio Calabria;

4) Partecipazione al concerto “Le quattro stagioni” di A. Vivaldi presso il teatro “Zanotti Bianco” di RC; 

5) Partecipazione alle attività del Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria.

IL CAMMINO DI SAN PAOLO

Deinde circumlegentes devenimus Rhegium” (Costeggiando giungemmo a Reggio), dalla lettura di questo passo tratto dal Libro degli Atti degli Apostoli (28,13a), gli allievi delle classi seconde dalla Scuola Secondaria di primo grado hanno intrapreso il “Cammino di San Paolo”; due giornate dedicate alla scoperta dei luoghi che ripercorrono il pellegrinaggio intrapreso dall’apostolo Paolo per diffondere il Cristianesimo nell’Europa Mediterranea.

Così gli studenti, accompagnati dai propri insegnanti e dalla docente referente dell’iniziativa, prof.ssa Maria Amodeo , hanno appreso le vicende che narrano di quando San Paolo, il 21 maggio del 61, giunto nel territorio della regione denominata “Italia”, in un solo giorno è riuscito a convertire i suoi abitanti, affascinati dalla Parola di Cristo e colpiti dal Miracolo della Colonna Ardente, ancora oggi considerata il simbolo del miracolo paolino.

Si narra, infatti, che l’apostolo Paolo potè predicare il vangelo di Cristo ai reggini per un tempo limitato dalla durata di una candela posta su una colonna del santuario di Artemide Fascelide.

Consumatasi la fiamma la colonna prese fuoco e ciò gli permise di continuare a a diffondere la Parola di Cristo fino al mattino seguente.

Prima di ripartire, Paolo designò e consacrò Stefano da Nicea quale primo vescovo di Reggio, per completare l’evangelizzazione avviata dall’eccezionale testimone di Cristo.

I giovani studenti hanno, così, ripercorso l’itinerario effettuato dall’apostolo, partendo dalla chiesa di San Paolo alla Rotonda, per proseguire fino al Duomo di Reggio, dove sono ospitate le due statue in marmo bianco di San Paolo e San Nicola da Nicea, collocate sulla gradinata esterna della Cattedrale, opera dello scultore Francesco Ierace. Prima di oltrepassare la soglia del Duomo, gli allievi si sono soffermati ad ammirare i fregi che decorano la porta della navata di destra, raffiguranti episodi dell’apostolato di Paolo, realizzati dall’artista di Nunzio Bibbò.

Infine, all’interno della Cattedrale, posta nella Cappella di San Paolo, a destra del Presbiterio gli allievi hanno potuto ammirare i resti della colonna ardente del “miracolo di San Paolo” narrato.

L’itinerario si è concluso nei luoghi in cui sorgevano anticamente il promontorio Artemisio (Calamizzi) e il molo di Porto Salvo, luogo in cui la barca di San Paolo trovò il suo approdo.

L’esperienza, oltre a far scoprire ai giovani alunni il legame tra gli abitanti di Reggio e San Paolo, ha permesso loro di scoprire le opere d’arte, l’architettura e le vicende che hanno ispirato la missione del Santo, considerato dalla Chiesa Reggina il Padre della fede.

TORCH RUN 2022

Ti amo, fratello, chiunque tu sia, sia che tu t’inchini nella tua chiesa, o t’inginocchi nel tuo tempio, o preghi nella tua moschea. Tu ed io siamo figli di una sola fede, giacché le diverse vie della religione non sono che le dita dell’amorevole mano di un solo Essere Supremo, una mano tesa verso tutti, che offre a tutti l’interezza dello spirito, ansiosa di accogliere tutti. Dio vi ha dato uno spirito sulle cui ali librarvi nell’esteso firmamento dell’Amore e della Libertà

(khalil Gibran)

La nostra Istituzione scolastica ha partecipato all’evento “Torch Run 2022” presso la Cittadella Regionale “Jole Santelli” di Catanzaro, organizzata dalla dalla Giunta Regionale, nella persona della dott.ssa Giusi Princi, in occasione del passaggio della Torcia Olimpica (Fiaccola della Speranza) in tutti i capoluoghi di regione. Tale invito ha inteso coinvolgere i giovani ucraini e le loro famiglie accolti nel nostro istituto che hanno cantato l’Inno Ucraino con passione e commozione.