PLANETARIO PYTHAGORAS

Nella giornata di mercoledì 30 novembre, gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado “D. Vitrioli”  si sono recati, accompagnati dai loro docenti, al Planetario “Pythagoras” dove hanno potuto osservare, mediante interessanti ed efficaci simulazioni della volta celeste, solstizi ed equinozi, le conseguenze dei moti della Terra con l’alternarsi delle stagioni.

Spettacolari proiezioni di Galassie, nebulose, costellazioni zodiacali e del nostro sistema solare, con particolari riferimenti ad alcuni pianeti, hanno entusiasmato i ragazzi accrescendo in loro l’interesse per l’astronomia.

L’incontro si è concluso con la presentazione del nuovo telescopio “James Webb”, che sfrutta le osservazioni ad infrarossi, e delle ultime future iniziative della NASA, per la prima volta dirette da una donna, come il ritorno sulla Luna in quanto trampolino per l’avveniristico “sbarco” su Marte.

TRA LE TRAME

Se provassimo a chiedere ad alcune persone adulte di rievocare qualche ricordo felice dei tempi dell’infanzia, presumibilmente, ci racconterebbero di quando un genitore o un nonno narravano o leggevano fiabe e favole per loro… Il primo regalo offerto dalla lettura condivisa riguarda la relazione: i momenti trascorsi leggendo insieme sono preziosi per rinforzare il legame affettivo che unisce genitori e figli e anche quello tra docenti e alunni; pertanto, la sinergia tra docenti e genitori rappresenta un immenso potenziale per i nostri bambini e ragazzi che aspettano trepidanti e curiosi questa prima esperienza di lettura condivisa nel posto in cui amano trovarsi ogni giorno e con gli adulti a loro più cari.

Insieme leggono alcuni passi del romanzo “Canto di Natale” di Charles Dickens, una favola per tutte le età.

Scritto nel 1843, è un romanzo breve che narra la storia di un vecchio e avaro signore inglese che durante la notte di natale fa un sogno destinato a cambiargli la vita. Ripercorre la sua esistenza accompagnato da tre spiriti del “Natale passato”, del “Natale presente” e del “Natale futuro” ed è proprio quest’ultimo il più spaventoso che gli mostra come sarà la sua morte senza alcuno a dispiacersi per la sua scomparsa. 

L’insensibilità dimostrata negli anni passati rivissuta attraverso gli spiriti gli fanno comprendere l’importanza della generosità e della condivisione con i più poveri e alla fine si redime, abbandonando la sua sete di potere e denaro e la sua avarizia, in cambio di un po’ di felicità.

25 NOVEMBRE 2022

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, i nostri studenti hanno dedicato un momento della loro giornata ad una tema estremamente drammatico, com’è quello della violenza di genere, che riguarda l’intera società, su scala nazionale e internazionale.In ogni classe si è attivato un dibattito che ha reso partecipi e protagonisti i giovani allievi i quali hanno voluto lasciare una testimonianza di solidarietà, tra elaborati grafici e brevi pensieri, con un messaggio forte e chiaro “Non rimaniamo insensibili alla violenza sulle donne e quindi attraverso i nostri lavori diciamo BASTA a tutto ciò”.

ACCOGLIENZA 2022

“PUNTA ALLE STELLE: COLTIVA IL TUO TALENTO” ha riscosso un grande successo tra i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, che attraverso questa nuova esperienza si sono ritrovati ad affrontare e riflettere sulle loro paure, sulle loro potenzialità e i talenti di cui ognuno di loro è dotato. Grazie ai docenti che hanno dato largo spazio ai loro progetti e ai percorsi, ascoltando e condividendo le aspettative e l’impegno dei giovani studenti.

CAMPIONATI STUDENTESCHI

L’Istituto Comprensivo D. Vitrioli Principe di Piemonte tira le somme e, nonostante le difficoltà dovute al lungo periodo di rinunce e sacrifici, gioisce celebrando i risultati di un anno ricco di progetti, restituendo così, il senso della gioia e della conquista, ai giovani “Vitriolini” che si sono distinti con impegno ed entusiasmo in diverse discipline. L’anno “Sportivo” del Vitrioli, si è così concluso con la Cerimonia di premiazione che ha visto protagonisti gli studenti/atleti che hanno aderito al progetto Crescere insieme allo sport, promosso dal  Comitato Italiano Paralimpico (CIP) Calabria, nell’ambito dei Campionati Studenteschi. L’attesa Cerimonia di consegna dei riconoscimenti, accolta nella hall della Scuola Vitrioli, si è aperta con i saluti della Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Morabito, che ha ringraziato in particolare le docenti di Scienze Motorie referenti del progetto, la prof.ssa Rosi Albino e la prof.ssa Gabriella Scravaglieri e i partner.

Il tavolo dei relatori si è onorato di ospitare il dott. Antonello Scagliola, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Calabria, il prof. Nino Canale, Delegato Provinciale Federazione Italiana Bocce (FIB) di RC, il prof. Guglielmo Votano, Esperto FIB del progetto CIP e la giovanissima Campionessa Regionale di Bocce, l’atleta Elisa Turro. Il Presidente CIP Antonello Scagliola, dopo aver ricordato di essere stato alunno del Vitrioli e ringraziato la Dirigente e le referenti del progetto, rivolgendosi agli studenti ha specificato “A me non piace parlare di inclusione, perché la sua antitesi è l’esclusione… ciò significa che nessuno deve essere escluso, e lo sport insegna ad essere tutti uguali, perché si suda alla stessa maniera. Un atleta si differisce solo dalla maglietta… e alla fine della competizione tutti si abbracciano e festeggiano il vincitore”.  A fine intervento Scagliola ha consegnato alla Scuola il gagliardetto in possesso di tutte le nazionali italiane.

La Dirigente Maria Morabito, ha sottolineato “Il Comitato Italiano Paralimpico, rappresenta la metafora che fa di ogni difficoltà una grandezza… perché possiamo fare meglio indipendentemente dagli ostacoli che nella vita si presentano”. Il Delegato Provinciale FIB, Nino Canale, ha incoraggiato i ragazzi “Continuate a fare sport e ricordatevi che la migliore vittoria è la sconfitta. Bisogna saper accettare la sconfitta”. La referente Rosi Albino “Questa è stata un’esperienza meravigliosa, sia dal punto di vista didattico, sia dal punto di vista della partecipazione e dell’entusiasmo. Siamo stati in grado di superare le avversità e siamo riusciti a portare avanti il programma, grazie al contributo degli esperti coinvolti nelle due discipline Bocce e Tennistavolo”. Nel suo intervento, l’Esperto Guglielmo Vutano ci ha tenuto a sottolineare “La Scuola Vitrioli è stata l’unica scuola che ha portato a termine il progetto, nonostante tutte le difficoltà”. Dopo il breve intervento della Campionessa Elisa Turro, coetanea degli studenti del Vitrioli, si è proceduto con la premiazione partendo dal premio speciale all’alunno Gjergji Zeka della classe 3^E, al quale sono seguiti, rispettivamente per le due discipline Tennistavolo e Bocce:

Tennistavolo Torneo Classi Terze

Renato Alfieri Classe 3^E, Marco Nucara Classe 3^C, Vincenzo Barreca Classe 3^F

Tennistavolo Torneo Classi Seconde

Ernesto Filippelli Classe 2^D, Sergio Zagami Classe 2^E, Francesco Davoli Classe 2^F

Tennistavolo Torneo Classi Prime

Enrico Florio Classe 1^D, Alessandro Caridi Classe 1^G, Nicola Merenda Classe 1^F

Bocce Specialità Petanque Torneo Classi Terze

3^D: Marco Cernuto, Leonardo Mortelliti, Dario Poto

3^E: Vincenzo Festa, Stefano Musolino, Parisi Francesco

3^F: Vincenzo Barreca, Giuseppe Festa, Simone Pitrolo

In chiusura, oltre alla premiazione dei giovani atleti dei Campionati Studenteschi, sono stati celebrati tutti i risultati ottenuti dagli studenti del Vitrioli nell’ambito di altri progetti e concorsi, che li hanno visti protagonisti nel corso dell’anno scolastico 2021/2022; pertanto, sono stati consegnati gli attestati relativi a:

– Campionati internazionali giochi matematici;

– Olimpiadi Astronomia;

– Premio Apollo School con un’alunna che ha vinto il IV posto a livello cittadino;

– Giochi d’autunno.

In particolare, vanno menzionati gli studenti che si sono distinti nei Giochi d’Autunno e per il Premio Apollo School:

Giochi d’autunno – Categoria C1

  1. Marco Chiovaro Classe 2^F
  2. Elena Chiara Sicuro Classe 2^F
  3. Dario Ferrara Classe 2^F

Giochi d’autunno – Categoria C2

  1. Giuseppe Tripodi Classe 3^F
  2. Stefano Musolino Classe 3^E
  3. Sofia Prattico’ Classe 3^F

Premio artistico-letterario Apollo School

IV Classificato a livello Cittadino: Palumbo Francesca 1^D